Impianti Dentali

Un impianto dentale è una piccola vite in titanio, un materiale biocompatibile, destinata a sostituire la radice di un dente naturale mancante. L’impianto dentale è inserito direttamente nell’osso, che in seguito cresce attorno alla superficie dell’impianto ancorandolo saldamente. Trascorso il tempo di guarigione, si passa alla ricostruzione protesica sotto forma di corona, ponte o protesi. Agendo come una radice, l’impianto dentale fornisce fondamenta stabili per il posizionamento di un dente che rimane saldo: in questo modo è possibile mangiare, parlare e sorridere con tranquillità. Comparata ai metodi tradizionali, la sostituzione di denti su impianti rappresenta una garanzia di maggiore comfort e durata.

I componenti di un impianto dentale sono:

Impianto in titanio

L’impianto dentale è la vite in titanio che viene inserita nell’osso, in sostituzione della radice del dente mancante. Lunghezza e spessore dell’impianto dentale dipendono dalla quantità e dalle dimensioni di tessuto osseo presente.

Il pilastro

Il pilastro è un componente che assicura una tenuta perfetta tra l’impianto dentale e la corona e può essere di titanio, oro o ceramica.

Corone, ponti o protesi totali

Una volta inseriti l’impianto dentale e il pilastro, si procede al posizionamento della corona, di un ponte con diversi denti, oppure della protesi totale, nel caso dell’intera mandibola o mascella.